Categorie
Extra

Vita da single: guida di sopravvivenza per cuori solitari

Sei stanca della tua vita da single? Hai paura di rimanere sola? Vuoi finalmente imparare a stare bene con te stessa? Ho delle buone notizie per te! Con questa guida imparerai a volerti bene e a goderti al massimo la tua vita da single.

Vivere bene con se stessi: come godersi la vita da single

Sei stanca della tua vita da single? Ti sei mai chiesta perché alcune persone rimangono sempre single? E se questa persona fossi tu? Qualunque sia il motivo per cui non hai ancora trovato la tua dolce metà, qualunque sia la tua età, il tuo titolo di studio o la tua posizione lavorativa, sappi che non sei sola!

So cosa stai pensando. “Ma come, sono l’unica ad essere rimasta single, tutte le mie amiche sono impegnate!” Beh, e quindi? Se ti sembra impossibile sopravvivere alla vita da single, sei nel posto giusto!

Scoprirai che i cuori solitari sono ovunque, e che esserlo non è una condizione di svantaggio, bensì una grandissima opportunità. Avere una vita soddisfacente e appagante anche senza un partner, si può! Curiosa di scoprire come sfruttare al massimo la tua vita da single? Continua a leggere!

Vita da single: libertà o paura di impegnarsi?

“Non capisco perché sono ancora single, che cos’ho che non va?”

Dimmi la verità, ti sei posta questa domanda almeno un milione di volte senza mai venirne a capo.
Magari nel tuo caso la vita da single ti fa da scudo per non affrontare le tue insicurezze. Sei single perché non pensi di meritare l’amore e le attenzioni di un’altra persona, o perché non ti senti pronta a donarne.

Ci sono anche i single per scelta: spiriti liberi e indipendenti che non hanno voglia di impegnarsi per non dover rinunciare alla loro libertà, che sia questa la libertà di fare ciò che più gli piace senza dar conto a qualcun altro, libertà di frequentare molteplici partner occasionali o di stare tranquilli a casa propria tra Netflix e tisane.

Magari non hai tempo per una relazione e di conseguenza la vita da single è quella che ti si addice di più, può darsi, solo una cosa è certa: capire il motivo è fondamentale per poter iniziare ad agire e stare finalmente bene.

Ancora single: imparare a stare bene con se stessi.

Essere single può essere un’ottima occasione per crescere come persona e imparare la più grande capacità che tu possa apprendere nella vita: quella di stare bene con te stessa. Stare bene con se stessi è meglio che stare bene con tutti. 

Molto spesso gli individui saltano da un partner all’altro senza criterio, invischiandosi in relazioni tossiche e insoddisfacenti, perché pensano di non potercela fare senza un compagno o perché avvertono il peso delle aspettative sociali. Quando rimangono soli, magari dopo una lunga relazione, faticano a rialzarsi e a camminare con le proprie gambe. Se questo è il tuo caso, puoi ribaltare la situazione a tuo vantaggio. Essere single e felici è possibile, se sai come farlo!

Essere single è bello: come godersi la vita da single.

Per godere appieno della tua vita da single, comincia a riconoscerne le potenzialità e i vantaggi: primo tra tutti, la grande quantità di tempo a tua disposizione.

Sfrutta questa occasione per guardarti dentro e riconoscere le tue debolezze, impara a vedere il vuoto che senti (se ne senti uno, ovviamente!) come una bellissima stanza da arredare e decorare: questa è la tua vita, sta a te riempirla di esperienze e cose belle che ti rendono felice.

Hai molto tempo libero da dedicare alla carriera, ai tuoi hobby, alle amicizie. Scopri quali sono le tue passioni e i tuoi punti di forza e parti da lì.

4 idee per iniziare subito a goderti la vita da single.

Lo so, la scoperta di sé stessi è un viaggio che dura tutta la vita, ma non lasciarti spaventare dalle apparenze: un passo alla volta, si può arrivare ovunque.

Non eliminerai il senso di vuoto da un giorno all’altro, ma puoi iniziare a capire verso quale direzione muoverti. Comincia da questi consigli pratici.

  1. Prenditi cura di te stessa. Se la tua immagine non ti soddisfa, lascia perdere ciò che non puoi cambiare e inizia a lavorare sodo su di te: fai attività fisica, iscriviti in palestra, vai a fare shopping con le amiche. Impara a valorizzare i tuoi punti di forza e a sistemare (o nascondere!) i punti deboli.
  2. Agisci! È impossibile che tu non abbia nulla di divertente da fare. Se le tue giornate sembrano tutte uguali, cambia rotta! Esci dal tuo guscio e sfida i confini della tua zona di comfort: iscriviti a un corso, fai una gita fuori porta. Non solo accrescerai la tua autostima e ti svagherai, ma potresti incontrare persone nuove, magari single e disponibili!
  3. Guardati dentro. Scopri cosa ti piace e cosa non ti piace, e inizia a pensare a come e cosa potresti offrire a qualcun altro. Prima di metterti alla ricerca della dolce metà, assicurati di essere intera! Puoi anche approfittarne per riflettere su cosa non ha funzionato nelle tue relazioni precedenti, e agire di conseguenza.
  4. Rivedi le tue priorità. Ricorda che nella vita, trovare l’anima gemella è solo uno dei tanti obiettivi che ti puoi prefiggere, ma non è tutto: ci sono tantissime esperienze là fuori ad aspettarti. Smettila di accontentarti delle briciole pur di avere un mazzo di rose a San Valentino. Quando sarà il tuo momento, la persona giusta arriverà. Fino ad allora, sii fiera della tuo status sentimentale!

Se ancora non sei convinta e pensi che tutto ciò sia solo una mera consolazione, continua a leggere: potresti scoprire che la vita da single non è poi così brutta come credi.

7 motivi per preferire la vita da single.

Tutti che parlano di quanto sia bello avere un ragazzo, fare le cose con il tuo ragazzo, vivere una storia d’amore intensa, ma è davvero tutto rose e fiori? Spoiler: no, per niente! Se sei invidiosa delle tue amiche impegnate, forse ti stai dimenticando delle grandi gioie della vita da single.

  1. Non devi rendere conto a nessuno

Niente litigi snervanti, nessun noioso pranzo con il tuo lui e quella pazza di sua madre, nessuna giustificazione se rientri più tardi da lavoro. Nulla di tutto questo, pura e semplice libertà di fare quello che vuoi, quando vuoi.

  1. Puoi andare ai concerti dei tuoi artisti preferiti.

Ti ricordi quella volta in cui volevi andare a sentire quel gruppo indie, ma stavi con un metallaro convinto? E invece, quando hai rinunciato alla serata reggaeton sulla spiaggia per andare a sentire una noiosissima opera lirica? Quando i gusti musicali in una coppia sono molto diversi, fare qualcosa che piaccia a entrambi sembra impossibile. Che noia!

  1. Il letto è molto piú spazioso

Tutti sappiamo quanto sia importante un sonno regolare e di qualità. Diversi studi dimostrano che dormire in due nello stesso letto è tra le principali fonti di stress e problemi di insonnia. Addirittura molte coppie non riescono a dormire insieme per questi motivi! Ammettilo: quanto è comodo spaparanzarsi al centro del letto matrimoniale, senza un partner che russa e scalcia?

  1. Sei più in forma.

È dimostrato: i single sono piú magri e in salute. Parlano le statistiche.Puoi andare in palestra senza che il tuo partner faccia una scenata di gelosia, le grasse cene fuori sono un lontano ricordo, il desiderio di migliorarsi fa da motivazione per non lasciarsi andare.  Pensaci!

  1. Puoi dedicarti agli amici.

Quando sei single, puoi ampliare e coltivare la tua cerchia di amicizie, andare a più eventi, moltiplicare i tuoi aperitivi e i tuoi caffè al bar… la compagnia non ti manca! Essere single è diverso dall’essere soli, anzi, non dovrai mai più rinunciare ad un’uscita tra amiche perché il tuo partner non vuole (nota bene: se il tuo partner futuro ti imporrà dei divieti simili, scappa più lontano che puoi!)

  1. Puoi flirtare

Chi l’ha detto che essere single = smettere di sedurre e di essere sedotti? Puoi approfittare del momento per vivere serenamente e senza sensi di colpa il contatto con l’altro sesso, e chissà, magari da un’avventura può nascere altro. Non pensarci troppo però: lasciati andare, buttati con chi ti piace senza rimorso e vivi con spensieratezza la tua libertà. Unica raccomandazione: proteggiti sempre!

  1. Risparmi un sacco di soldi.

… su questo punto, non serve dilungarsi. Niente corse disperate a caccia del regalo perfetto, uscite superflue, soldi spesi dall’estetista o dal parrucchiere per tirarti a lucido ad ogni appuntamento, niente litigi per dividere le bollette o la spesa. Sei libera di gestire le tue finanze come meglio credi.

Ho scelto solo 7 buone ragioni per rivalutare e preferire la tua vita da single, in realtà ce ne sono molte di più! Scommetto che, ora che ci pensi, ti sono venuti in mente dozzine di vantaggi nel rimanere single, tantissime buone abitudini che puoi adottare, tanti modi per divertirti. Quali sono i tuoi?

Lascia un commento qui sotto!

Cose da fare quando sei single

Se sei arrivata a questo punto, avrai capito che essere single è bello, che ci sono molti motivi per cui è meglio essere single, che per goderti la tua vita da single devi saper cogliere le grandi potenzialità che questa fase della tua vita porta con sè. In realtà, ci sono ancora tantissime idee per vivere al meglio con te stessa e per non rischiare di soffrire di solitudine, ti voglio dare ancora qualche piccolo spunto.

  1. Il fai-da-te

Parlo di bricolage ovviamente! Ridipingi le pareti di casa, sporcati le mani facendo decoupage, ingegnati a scolpire il legno per fare dei piccoli mobili artigianali… su YouTube trovi dozzine e dozzine di tutorial per imparare a fare qualsiasi cosa. Se l’home decor non fa per te, impara a creare delle piccole idee regalo da donare ai tuoi amici, oppure metti alla prova il tuo pollice verde.

  1. Adotta un animale domestico.

Lo stereotipo della gattara triste e sola è… solo uno stereotipo! I nostri fedeli compagni a quattro zampe sono una fonte infinita di affetto e coccole. Accogliere un nuovo amico peloso in casa con te potrebbe essere la soluzione vincente per smettere di soffrire di solitudine, adottare nuove abitudini salutari come i canonici 30 minuti di camminata al giorno e conoscere altri amanti degli animali.

  1. Fai volontariato

Puoi sfruttare il tempo non solo per far bene a te stessa, ma anche ad altre persone. Batterti per una causa a cui tieni ti aiuterà a riempire le tue giornate e a capire quali sono i tuoi valori, inoltre ti porterà ad aprire la mente, formare una personalità più ricca e ad avere molte storie da raccontare.

  1. Fai le valige e parti

Quale momento migliore dell’essere single per partire e viaggiare da sola? Esci dalla tua zona di comfort ed esplora mondi nuovi. Se non sei amante dell’improvvisazione “zaino in spalla”, ci sono molte agenzie che organizzano viaggi per cuori solitari, con un vasto catalogo di esperienze su misura per ogni esigenza.

 

Vacanze per single: le alternative.

Fare una vacanza indimenticabile da single è possibile: ecco le alternative per chi non vuole viaggiare da solo e magari incontrare l’anima gemella sorseggiando un Martini in riva al mare o scalando una ripida montagna. Che cosa stai aspettando? Mal che vada, farai amicizia con altre ragazze single come te!

  • Viaggi organizzati per single 

In ogni parte del mondo, dalla nostra bella Italia alle location piú esotiche. La scelta è vastissima: dalle settimane in villaggio, ai weekend nelle capitali europee: scegli dove e quando, come se viaggiassi sola, con la differenza che avrai altri compagni di viaggio con molte cose in comune con te.

  • Crociere per single

Ideali per avere più tempo possibile per socializzare e per chi vuole vedere più panorami possibili. Dalle location instagrammabili alle capitali europee dell’Arte e della Cultura. L’unico limite è quello del tuo gusto personale.

  • Viaggi per single over 50

Sai che esistono anche viaggi per single over 50? L’età non è un limite: anche i meno giovani possono godere di queste opportunità, anzi, i single che hanno superato gli “anta” sono spesso piú numerosi e piú propensi a cercare la propria metá in contesti simili, complici anche le maggiori disponibilità economiche e la maggior indipendenza.

Non sai proprio che meta scegliere? Prova a dare un’occhiata a questo libro.

App per incontrare single.

Se i viaggi non fanno per te, se il tuo obiettivo è quello di conoscere nuove persone senza alzarsi dal divano, o se semplicemente vuoi movimentare un po’ la tua vita da single, le app di dating potrebbero fare al caso tuo.

Come nella vita reale, così nel virtuale, persone diverse cercano cose diverse: chi vuole un’avventura, chi è alla ricerca del principe azzurro, chi semplicemente si annoia. Qualunque sia il tuo obiettivo, non hai nulla da perdere: mal che vada, ti farai due risate.

Per andare sul sicuro ed evitare truffe o incontri sgradevoli è importante sapere quali siano le app piú popolari e affidabili.

  1. Tinder

In assoluto la più conosciuta. Su Tinder ciò che conta è l’estetica e, per i più selettivi, le poche righe di bio. Swipe a destra se ti piace, swipe a sinistra per non vederlo mai più. Semplice, intuitiva e molto diretta. Fa per te se ami i selfie e le conversazioni easy. Meno adatta se ti definisci sapiosessuale o se sei over 50. Ovviamente si scherza!

  1. Bumble

Nato come “l’anti-tinder”, sono le ragazze a decidere: il meccanismo swipe left/swipe right è il medesimo, ma la personalizzazione è più accurata. Gli utenti possono esprimere se stessi e le proprie preferenze ed apprezzamenti. Se c’è compatibilità, la ragazza ha 24 ore per rompere il ghiaccio. Solitamente gli utenti Bumble si impegnano un po’ di più per non far morire la conversazione, è facile trovare persone con hobby e interessi comuni.

  1. Happn

Ti è mai capitato di incrociare un gran bel ragazzo o una gran bella ragazza e pensare a come poterla rintracciare? Con questa app, puoi farlo. I profili mostrati infatti, sono quelli di single (ovviamente iscritti!) che hai trovato sul tuo percorso. Ottimo modo per stanare il tuo colpo di fulmine.

  1. Wapa e Grindr

Due app di dating dedicate unicamente al mondo LGBT+ . Wapa è rivolto a un pubblico femminile, mentre Grindr a quello maschile.

E tu? Le usi, le hai mai usate, o proprio non ti ispirano? Hai un Tinder-date da brivido che vuoi raccontare? Commenta qui sotto, ci sarà da ridere! O magari hai trovato la tua anima gemella proprio lì, faccio il tifo per te.

Curiosità: giorno dei single

Lo sapevate che ai single sono dedicate non una, ma ben due giornate di festa?! Ebbene sì: da Roma fino a Bangkok (Pechino in realtà, ma il continente è quello!) nel corso dei secoli l’orgoglio single ha unito cuori solitari e menti fantasiose. Quando sono queste celebrazioni?

  1. La nostra, una tradizione tutta italiana: San Faustino.
    Si festeggia il giorno dopo S. Valentino, per dare un attimo di gloria anche ai cuori solitari. Ovviamente la leggenda legata a questa tradizione è più complessa di così, ma diciamocelo, il senso è quello!
  2. Una festività di origine cinese, nata da dei giovani studenti pechinesi per celebrare l’orgoglio di essere single.
    Si festeggia l’11 novembre (11/11) sfruttando il numero 1, per l’appunto, che indica l’individuo solitario. Da tenere d’occhio: gli e-commerce cinesi sono soliti fare molti sconti in questa data. Per saperne di più, dai un’occhiata a questo video.

E se l’essere single e andarne fieri accomuna paesi così lontani, che cosa ti ferma dall’essere single e felice? Dimenticati le aspettative della gente e concentrati su te stessa, ti ho dato tutti gli strumenti sfruttare al massimo la tua vita da single. Ti trovi ancora in difficoltà? Lascia un commento qui sotto con la tua esperienza: sarò felice di aiutarti lungo il percorso.

Vita da single: consigli per la lettura

Hai ancora tempo libero e voglia di svagarti? Ho raccolto per te dei titoli che non ti puoi assolutamente perdere.

Se vuoi approfondire il tema delle dating app per single e farti due risate, adorerai:

Se vuoi lavorare sulla tua autostima a 360 gradi, questo libro è oro:

Se vuoi gettare le basi per imparare a vivere relazioni soddisfacenti, questo è il titolo che fa per te:

Se vuoi sfruttare il tuo tempo libero in maniera creativa, dai un’occhiata:

Classe 2000, studio Scienze Psicosociali della Comunicazione all'Università degli Studi di Milano-Bicocca.
Solare, creativa, curiosa, determinata al massimo e con la testa perennemente fra le nuvole. Da sempre appassionata di scrittura, adoro entrare in sintonia con gli altri attraverso le storie. Dai un occhiata ai miei social per conoscermi meglio! 😉

LinkedIn: @beatricelombardi

Di Beatrice Lombardi

Classe 2000, studio Scienze Psicosociali della Comunicazione all'Università degli Studi di Milano-Bicocca.
Solare, creativa, curiosa, determinata al massimo e con la testa perennemente fra le nuvole. Da sempre appassionata di scrittura, adoro entrare in sintonia con gli altri attraverso le storie. Dai un occhiata ai miei social per conoscermi meglio! ;)

LinkedIn: @beatricelombardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Exit mobile version