Categorie
Relazione e crisi di coppia

Film per superare la rottura e uscire a testa alta dalla fine di un amore

La vostra storia d’amore è finita e ora ti sembra che anche la tua vita lo sia? La buona notizia è che non è così! Tra i rimedi che possono colmare il vuoto lasciato dall’ex i film rimangono il preferito di molti. Eccone alcuni che ti aiuteranno a superare la rottura.

Quando si affronta la fine di una storia d’amore, si sa, sembra che nulla possa alleviare il dolore della separazione.

Non uno, due, tre barattoli di gelato e non l’album più deprimente di Lewis Capaldi al massimo volume. Non le bevute con gli amici, che non ne possono più di sentirti parlare del tuo ex e non i roghi di tutte le vostre foto insieme che quasi danno fuoco alla casa.

L’autocommiserazione non ti aiuterà a stare meglio più velocemente, così come le tue lacrime, riguardando per la centomilionesima volta Titanic, non salveranno Leonardo Di Caprio dall’ipotermia.

Se veramente vuoi voltare pagina, ecco dei film per superare la rottura che possono aiutarti a farlo. Perché la fine di un amore non è la fine del mondo. La fine di Netflix, invece, lo sarebbe eccome.

film per superare la rottura

Un film per i cuori spezzati che credevano fosse Quello Giusto

500 giorni insieme è la storia di Tom, uno scrittore di biglietti di auguri con la passione dell’architettura, e Sole, l’assistente del suo capo. Ma, che sia ben chiaro, questa non è una storia d’amore.

Lui ha sempre sognato l’amore che dura per sempre, quello che hanno avuto i suoi genitori, e che nasce dal caratteristico romanticismo del destino. Lei è una ragazza indipendente, che non cerca una relazione seria ma vuole sentirsi libera e divertirsi.

A parte questo piccolo dettaglio, sembra la ragazza perfetta per Tom: bella, intelligente, divertente, con ottimi gusti musicali e un fascino retrò del tutto singolare.Ci sono tutti i presupposti per un film romantico, ma soprattutto ci sono dei colpi di scena inaspettati che ti faranno guardare con uno sguardo più oggettivo e maturo alla tua vita.

Perché, anche se pensavi di aver trovato l’amore vero e che sareste stati per sempre insieme, con il tempo capisci che il meglio deve ancora arrivare e che “Alcune persone sono destinate a innamorarsi, ma non destinate a stare insieme”. Ecco il trailer del film perfetto per superare la rottura.

Un film da vedere quando ti senti sola e la cosa ti spaventa

Un titolo che è una garanzia: How to be single, italianamente tradotto Single ma non troppo.

Alice è una ragazza acqua e sapone che lascia il suo fidanzato storico dai tempi del liceo, Josh, per andare a New York.

Nella Grande Mela inizia a lavorare come assistente legale e diventa amica di Robin, una collega che si trasformerà in un vero e proprio mentore, che insegnerà ad Alice a gustarsi l’ebbrezza della vita da single e a divertirsi immergendosi nella movida newyorkese.

Ovviamente non mancano intrecci amorosi e avventure folli, ma quel che più conta è la vera essenza del film, che diventa sempre più chiara man mano che ci si avvicina al finale.

Infatti, è con gli errori, gli alti e bassi che la fine di una relazione porta con sé, che si ha l’opportunità di trovare se stessi e di riflettere sul proprio posto nel mondo, più che in qualunque altro momento.

Quindi, se vuoi farti trovare pronta il giorno in cui la vita ti sconvolgerà i piani, fai in modo di rimetterti in gioco e di guardare al futuro con positività. Certo, essere single può non essere così facile, perché “il momento in cui siamo costretti ad essere single, in realtà è quello in cui dobbiamo imparare a stare da soli”, ma è proprio per questo che poi si è pronti ad affrontare qualsiasi cosa. Puoi averne una breve anticipazione qui.

Rimanere amici dopo la rottura: un film sulla friendzone

Un grande classico della commedia romantica rimane, dagli anni ’90 a questa parte, Il matrimonio del mio migliore amico. Nessun film meglio di questo può descrivere la crudeltà della friendzone e delle formule di estremo congedo come “Però possiamo rimanere amici”.

Julianne e Michael sono amici da una vita e hanno stabilito segretamente in un accordo che, se a ventotto anni fossero stati entrambi single, si sarebbero sposati tra di loro.

Quando manca qualche settimana al suo ventottesimo compleanno, Michael telefona alla sua amica di vecchia data, annunciandole che pochi giorni dopo avrebbe sposato una studentessa di vent’anni, Kim.

Julianne, rendendosi conto di essere innamorata del suo amico e convinta che la sua promessa sposa non sia assolutamente la donna giusta per lui, fa di tutto per intralciare il matrimonio. “Se lui provasse quello che provo io, capirebbe cosa provo!”.

Se Julia Roberts nei panni di una single disperata e non ricambiata non potrebbe esserti più simile, sappi anche che per te, così come per lei, si è presentata un’occasione di rivincita.

La vera rivincita non sta nel conquistare quello che credi essere l’uomo dei tuoi sogni, ma nel capire quanto tu possa valere anche da sola. Se questo film fa al caso tuo, eccoti il trailer.

Stai pianificando la vendetta? Questo film sarà la tua catarsi

Gli ex fidanzati, in alcuni casi, sanno essere dei grandissimi infami. Se ancora stai soffrendo per come ti ha trattato e vuoi fargliela pagare per quello che ti sta facendo passare, la verità è che la miglior punizione è ignorarlo e privarlo della soddisfazione di vederti infelice.

Puoi, però, appagare il tuo desiderio di vendetta e la tua sete di sangue grazie a Kill Bill (entrambi i volumi sono d’obbligo), uno dei capolavori assoluti di Quentin Tarantino. Black Mamba, svegliatasi da un coma durato quattro anni, ha un chiodo fisso in mente: vendicarsi di chi le ha rovinato la vita.

In una serie cruenta di missioni spuntate, sirene assordanti e miracoli delle arti marziali, giunge infine davanti al suo caro ex fidanzato Bill per il coronamento di una necessaria rivalsa. La Sposa incarna il modello di donna che tutte vorremmo essere, forte, emancipata, astuta e letale.

Ma, come dice lei stessa: “Sono la pietà, la compassione e il perdono che mi mancano, non la razionalità”. Se vuoi veramente metterci una pietra sopra, accontentati di immaginare di essere tu La Sposa e di dar sfogo alla tua rabbia facendo fuori il tuo ex in modi che solo Tarantino può pensare, ma poi ricordati di andare avanti con la tua vita e lasciare il rancore alle tue spalle, dove non potrà divorarti e farti soffrire ancora. Goditi il trailer!

Un film per superare la rottura senza dimenticare gli errori commessi

Quante volte avresti voluto semplicemente cancellare qualcuno dalla tua testa? Una persona o un evento il cui ricordo ti ferisce immancabilmente, per quanto il tempo possa essere passato.

Nel mondo di Se mi lasci ti cancello questa possibilità si avvera, grazie alle terapie della Lacuna Inc., la clinica specializzata nella rimozione dei ricordi dei suoi pazienti.

Clementine si rivolge alla clinica per dimenticare completamente la sua storia d’amore, durata due anni, con Joel, che si è conclusa il giorno prima. Joel, che voleva cercare di riappacificarsi con lei, quando la trova scopre che non si ricorda minimamente di chi lui sia o della loro relazione.

Così si convince a sottoporsi alla cancellazione dei ricordi per trasformare Clementine in un’estranea, ma proprio nel bel mezzo della procedura decide che non vuole dimenticare. Forse perché sarebbe uno spreco aver passato del tempo con una persona senza avere almeno imparato qualcosa.

Insomma, anche se sei “una ragazza incasinata che cerca la sua pace mentale”, puoi trovarla solo stabilendo un equilibrio tra ciò che è passato e ciò che vuoi diventi il tuo futuro. Qui puoi vedere il trailer di questo imperdibile film.

Certo, la fine di una relazione è una di quelle cose che solo il tempo può curare. Nel frattempo, vale sicuramente la pena godersi la vita, perché per superare la rottura niente è meglio di un buon film sul divano in compagnia di una ciotola stracolma di pop-corn.

Forse dovrai affrontare altre delusioni d’amore nella tua vita o forse il prossimo uomo che incontrerai sarà il tuo happy ending. Quel che è certo è che tornerai ad essere felice, da sola o con qualcuno al tuo fianco, e che, da ora in poi, sarai tu a tenere il telecomando dalla parte del manico.

Scrivi nei commenti cosa pensi di questi film!

Superare la rottura: libri consigliati

Se al film preferisci l’inebriante profumo della carta stampata per superare la rottura, ecco alcuni libri:

 

Sono una studentessa al secondo anno della facoltà di Scienze Psicosociali della Comunicazione, dell'Università di Milano-Bicocca, cinefila, appassionata di scrittura, addestratrice di delfini e paladina delle lasagne (solo una di queste cose non è vera).

Di Jessica Barelli

Sono una studentessa al secondo anno della facoltà di Scienze Psicosociali della Comunicazione, dell'Università di Milano-Bicocca, cinefila, appassionata di scrittura, addestratrice di delfini e paladina delle lasagne (solo una di queste cose non è vera).

Visualizza archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Aggiornamenti, news e strumenti per migliorare e vivere meglio in coppia.
    Ti aggiorneremo ogni volta che pubblichiamo un post (una volta alla settimana)

    Per tutti gli iscritti DUE BONUS A SOPRESA nella tua casella e-mail!

     

  • Exit mobile version