Categorie
Business di Coppia Consigli sulla Convivenza

Guadagnare con i sondaggi: perché NON dovresti farlo

Guadagnare con i sondaggi online è davvero una buona strategia per aumentare le entrata della coppia? In questo articolo ti dimostro perchè non dovresti farlo e perché è sconsigliato.

Online è pieno di guide e di articoli che consigliano di iniziare a guadagnare con i sondaggi per avere una seconda entrata per la coppia o per le spese personali.

Questi articoli presentano questa opportunità come una cosa semplice e veloce per guadagnare soldi comodamente da casa, rispondendo banalmente a delle domande su qualche prodotto o servizio.

Il tipo di domande che ti vengono proposte sono semplici, e solitamente sono di 2 tipi:

  • Domande di preferenza di una qualche marca (es. “che tipo di pasta preferisci? Barilla, Voiello, Agnesi, Iris…
  • Valutazione da 1 a 10 di affermazioni (es. “La pasta Barilla è troppo costosa, quanto sei d’accordo con questa affermazione?“)

Fino a qui sembra effettivamente facile guadagnare con i sondaggi, ma è davvero così?

Quanto si può realmente guadagnare con i sondaggi? È davvero possibile trovare sondaggi pagati bene?

 

Quanto puoi davvero guadagnare con i sondaggi?

Prima di buttarti su questa “opportunità” per crearti un’entrata extra, devi valutare bene  i pregi e i difetti.

Innanzitutto, è giusto che tu sappia che esistono numerosi siti che offrono questa possibilità di guadagno, ma non in tutti guadagni soldi reali spendibili come ti pare.

Molti siti, infatti, preferiscono pagare con buoni Amazon o comunque con dei coupon.

Altri siti ancora, ti pagano facendoti partecipare a un’estrazione a premi e, se sei fortunato, vinci qualcosa, ma spesso resti con nulla in mano, quindi stai molto attento alle condizioni del sito con cui fai i sondaggi.

Sono davvero pochi i sondaggi retribuiti con paypal.

Prima di dirti quanto puoi guadagnare grazie ai sondaggi online, voglio però metterti in guardia da una cosa:

Stai alla larga da quei siti che ti promettono di guadagnare con i sondaggi ma ti chiedono dei soldi per iniziare !

Ebbene si, ci sono alcuni siti che promettono di farti guadagnare con le interviste (o sondaggi che dir si voglia), e per fare questo ti chiedono una “quota associativa” o comunque una quota d’ingresso per entrare nel sistema (e neanche bassa spesse volte).

Inutile dire che si tratti di una truffa bella e buona, e i sondaggi non ti verranno mai recapitati o, nel peggiore dei casi, ti verranno recapitati i sondaggi ma non ti saranno accreditati i soldi, cosi avrai perso sia soldi che tempo!

Guadagnare con i sondaggi, come avrai capito, non è tutto rose e fiori come probabilmente hai letto da qualche parte, e sicuramente se sei arrivato fino a qui hai capito che le truffe e i problemi sono dietro l’angolo.

Esistono però dei siti che pagano davvero per fare dei sondaggi, ma hanno un enorme problema: pagano davvero poco. 

Per ogni sondaggio completato riceverai infatti una ricompensa che va da 0,20€ a 1,50€, in base alla lunghezza e alla difficoltà dello stesso.

Considera di dover lavorare anche 40 minuti per i sondaggi che pagano 1,50€.

Non puoi neanche pensare di rispondere a caso per risparmiare tempo, perché il sistema se ne accorge, essendo presenti delle domande per capire se stai leggendo davvero. (es. di domanda di controllo: “In questa domanda seleziona la risposta D”).

Se non bastasse ciò che ti ho appena detto per farti desistere dal voler guadagnare con i sondaggi, sappi che esistono altre 2 criticità:

  1. Riceverai pochi sondaggi  (dai 4 ai 6 al mese)
  2. Può capitare che, mentre stai compilando un sondaggio, il sistema ti butti fuori quando sei a metà perché si accorge che non fai parte del target a cui è rivolto il sondaggio, in questo caso non vieni pagato

Come puoi immaginare tu stesso

Questi 2 punti rendono il guadagnare con i sondaggi un’impresa impossibile, se con “guadagnare con i sondaggi” intendiamo costruirsi un’entrata extra di almeno 500-600€ al mese.

Infatti, dato che ne riceverai pochi, non c’è proprio la materia prima per guadagnare con i sondaggi.

Anche iscrivendosi ai migliori siti di sondaggi retribuiti realmente paganti (non sono più di 6 in ogni caso), riceveresti, se ti va bene, 36 sondaggi al mese, con un guadagno di circa 30€ a fronte di un impegno di circa 20 ore. Potresti anche cercare online le parole chiave “sondaggi retribuiti opinioni” e “migliori sondaggi online recensioni” per capire come orientarti, ma se sei arrivato fino a qui, hai capito qual è la mia personale opinione sui sondaggi online come strumento per guadagnare online.

Senza considerare i sondaggi da cui vieni espulso senza essere pagato, che ti faranno perdere ulteriore tempo.

Se sei arrivato alla fine dell’articolo, avrai capito da solo che guadagnare con i sondaggi non ne vale assolutamente la pena (sarebbe più conveniente andare a lavorare nei campi di cotone, non sto scherzando), e spero proprio tu abbia desistito nel voler percorrere questa strada.

Non disperare però: anche se non puoi guadagnare con i sondaggi, puoi comunque ottenere un guadagno extra grazie a internet, clicca qui e leggi la guida completa su come guadagnare grazie a un blog !

Se hai trovato utile l’articolo oppure hai dubbi o domande, lascia pure un commento qui sotto.

Inoltre, se ti piace il tema del guadagno online, se stai cercando qualche strategia per guadagnare online in modo semplice e diretto, oggi è nata la Community che fa al caso tuo.

Tantissime coppie hanno seguito il consiglo e se si sono già iscritti alla nostra Speciale Mailing List: una lista dedicata a tutti coloro che vogliono crearsi una fonte di guadagno autonomamente e automaticamente.

No, non sono le solite cazzate tipo network marketing o guadagna lavorando un’ora alla settimana. Quella roba proprio no!

Abbiamo raccolto testimonianze, risorse, corsi che ti aiuteranno a costruirti una fonte di guadagno online e stiamo preparando risorse uniche ed eccezionali, riservate agli iscritti.

Iscriviti subito alla nostra newsletter: è gratuita e ti sorprenderà!

IClicca qui oppure sull’immagine seguente per iscriverti e ricevere le prime indicazioni esclusive via mail.

Ah! è tutto gratuito!

Davide Cervi, nato a Milano nel 1998, attualmente studia scienze psicosociali della comunicazione all'universita Bicocca di Milano.
Si occupa di gestire profili Instagram per aziende, liberi professionisti e networker.
Ha anche aperto un blog (www.davidecervi.it) per condividere con gli studenti universitari i sistemi che utilizza per guadagnare mentre va all'università senza perdere tempo importante per lo studio.

Di Davide

Davide Cervi, nato a Milano nel 1998, attualmente studia scienze psicosociali della comunicazione all'universita Bicocca di Milano.
Si occupa di gestire profili Instagram per aziende, liberi professionisti e networker.
Ha anche aperto un blog (www.davidecervi.it) per condividere con gli studenti universitari i sistemi che utilizza per guadagnare mentre va all'università senza perdere tempo importante per lo studio.

Visualizza archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Aggiornamenti, news e strumenti per migliorare e vivere meglio in coppia.
    Ti aggiorneremo ogni volta che pubblichiamo un post (una volta alla settimana)

    Per tutti gli iscritti DUE BONUS A SOPRESA nella tua casella e-mail!

     

  • Exit mobile version