Categorie
Consigli sulla Convivenza Gestione della coppia

Convivenza errori da evitare per vivere felici

Prendiamo spunto da un articolo online per discutere di quali sono gli errori che le coppie compiono quando vanno a convivere e cercare il modo per evitarli.

Convivenza errori da evitare per essere sereni e felici sin dall’inizio.

Convivenza errori da evitare, lo sappiamo, possono essere molti. E alcuni persino fatali.

Ma come fare ad evitare gli errori più comuni che compiono le coppie quando vanno a convivere?

Esistono le istruzioni per l’uso della coppia? Quali sono gli errori da evitare quando si va a convivere? E cosa si fa quando si commette qualche errore piuttosto grande? Si può tornare in dietro?

 

 

Domande preziose, e sarebbe carino trovare le risposte una volta per tutte.

Ma chissà se esistono queste risposte corrette. La risposta è dentro di te, ma è sbagliata!, ci potrebbe rispondere Quelo.

ATTENZIONE. QUESTO POST FA PARTE DI UNA SERIE DI ARTICOLI.

Il tema degli Errori da evitare, dei rimedi alla crisi della convivenza e ai problemi di convivenza era troppo grande per essere Questo articolo fa parte di una serie di tre articoli ed è seguito da altri due post:

Ti consigliamo di leggere anche gli altri due articoli per capire meglio come muoverti!

E ricorda! Lascia i tuoi commenti: ci servono per conoscerti meglio!

Convivenza errori da evitare quando vai a convivere.

La prima versione di questo articolo risale al 2009!

Su un sito qualche anno fa trovammo un bel decalogo, purtroppo non più reperibile (persino il sito non esiste più!), quindi abbiamo rivisto e corretto l’elenco aggiornandolo al giorno d’oggi, per coprire meglio il tema “convivenza errori da evitare”!

Per allegerirne un po’ la lettura (è davvero lunghissimo!!!) abbiamo pensato di dividere le descrizioni del problema o dell’errore dalle soluzioni. Quindi in questo articolo trovate convivenza errori da evitare, mentre nell’articolo Quindi nel prossimo articolo troverete le possibili soluzioni (potete già leggere quelle proposte dalle autrici nell’articolo originale).

Convivenza errori da evitare facili da conoscere e da prevenire.

1. NEGARE LA PROPRIA INDIVIDUALITÀ NELLA COPPIA

«Un errore comune nella convivenza è sacrificare i propri interessi e le amicizie per dedicarsi completamente alla coppia», spiega la psicoterapeuta Federica Leva. «Eppure non ci si deve sentire messi da parte se l’altro trascorre una serata con amici. Non è una fuga, anzi. Sviluppare autonomamente le proprie curiosità rigenera la comunicazione nella vita a due».

2. NON CONDIVIDERE I COMPITI QUOTIDIANI IN COPPIA

«Capita spesso che già dall’inizio di una convivenza in una coppia uno dei due si carichi di quasi tutte le incombenze», afferma la psicoterapeuta Federica Leva di Varese. «All’inizio lo fa in modo naturale, senza che gli pesi, mentre l’altro inizia ad abituarsi comodamente alla situazione». Nei lunghi tempi però questo squilibrio di responsabilità non funziona e la coppia ne risente.

3. ASSECONDARE LE INTERFERENZE FAMILIARI NELLA RELAZIONE DI COPPIA

L’avvio di una convivenza a due è un momento molto delicato, tanto più se «si permette ai propri genitori, fratelli, parenti di invadere la nuova vita coniugale con consigli, apprezzamenti, aiuti vari», sottolinea la psicologa Sabrina Sozzani di Varese. «Spesso lo fanno per controllare voyeuristicamente la coppia. Lasciare che si intromettano è uno sbaglio comune, ma che può avere delle conseguenze pericolose».

4. RINTANARSI IN CASA COME DUE PENSIONATI

Prima della convivenza non si perdeva occasione per andare a cena, al cinema o a teatro. Adesso invece si sta a casa, vittime della pigrizia . Succede spesso così durante la convivenza: «Si tende a seppellirsi in casa e a non concedersi più gli svaghi di prima, dato che si sta insieme lo stesso», conferma la psicologa Federica Leva. «Il rischio? Noia e mancanza di stimoli comuni».

5. GIUSTIFICARE IL PETER PAN IN LUI (O IN LEI)

Se la coppia decide di andare a convivere si assume una responsabilità. Entrambi devono essere pronti ad affrontare in maniera matura la propria nuova quotidianità: «A questo punto può presentarsi il pericolo del complesso di Peter Pan, ovvero della difficoltà del soggetto, per lo più maschio, a crescere e ad assumersi le responsabilità», evidenzia la psicologa Sabrina Sozzani. «Questo, inevitabilmente, compromette una convivenza positiva e stabile».

6. ESTREMIZZARE IL SENSO DI LIBERTÀ INDIVIDUALE

«La convivenza non è esattamente la libertà di fare ciò che si vuole», afferma la psicologa Sabrina Sozzani. « È un errore credere che significhi uscire dal nucleo familiare per diventare “padroni del mondo”. Devono essere rispettati i valori personali, le credenze, tra cui quelle religiose, limitando la propria libertà a quello che desidera anche l’altro, nel rispetto reciproco».

7. NON IMPORSI DEI LIMITI O DELLE REGOLE

«Occorre coerenza nelle concessioni. I no, infatti, aiutano sempre», sostiene la psicologa Sabrina Sozzani. «La coppia dovrebbe imparare a imporsi alcuni limiti prima di iniziare la convivenza. Faccio un esempio: se prima lui poteva guardare l’automobilismo e subito dopo il calcio per tutta la domenica, sarà difficile fargli perdere quest’abitudine se non se ne parla prima insieme…».

8. MENTIRE AL PROPRIO PARTNER (O A SE STESSI)

Posto che il principio base di una coppia è la comunicazione, diventa molto difficile portare avanti una relazione quando manca la sincerità. Se rifletti sul tema “convivenza errori da evitare” è chiaro che questo doveva essere il primo errore, quello peggiore di tutti. Ma ci basta che sia nel nostro vademecum “convivenza errori da evitare”.
«Durante il fidanzamento le bugie possono essere sintomo di noia, ma con la convivenza questo può portare inevitabilmente a rompere il rapporto. A questo punto il problema è grave: bisognerebbe infatti anche capire per quale motivo chi racconta bugie continua a farlo», avverte la psicologa Sabrina Sozzani.

9. NON RICAVARSI SPAZI PROPRI

«Anche all’interno di un monolocale è bene avere uno spazio personale dove potere dare sfogo alla propria creatività non condivisa (o criticata) dall’altro», avverte la psicologa Sabrina Sozzani. «Può trattarsi, ad esempio, di un hobby. Oltre all’indipendenza economica, infatti, la coppia dovrebbe puntare anche a quella di pensiero. Per questo ha bisogno dei suoi spazi…».

10. SENTIRSI “ACCASATI”, ARRIVATI

L’avvio di una convivenza può portare sia la donna che l’uomo a un eccessivo rilassamento: «Un errore tipico è quello di sentirsi “accasati”, perdendo di vista il proprio aspetto fisico, ad esempio ingrassando a dismisura o non curando l’abbigliamento», evidenzia la psicoterapeuta Sabrina Sozzani. «Badare a se stessi, invece, è un segnale che indica rispetto personale e reciproco».

11. ASSECONDARE LA POCA VOGLIA DI FARLO

La convivenza alla lunga può uccidere il desiderio sessuale se la coppia sottovaluta certi campanelli d’allarme e non ricorre alla propria fantasia per continuare a stimolare l’altro. «Occorre cercare di mantenere la propria vita sessuale sempre attiva e creativa, evitando di negarsi o di mostrarsi disinteressati inibendo il partner», avverte la psicologa Federica Leva.

12. ESAGERARE CON LA TECNOLOGIA
(Ovvero, lasciarsi distrarre dalle cose)

Una convivenza allo start può essere minacciata pure dal modo in cui si accessoria la casa. «E’ un problema molto pratico», spiega la psicologa Federica Leva. «Alla sera può capitare che entrambi scelgano di interfacciarsi con il proprio computer. Internet ruba molto tempo, ipnotizza. Il tempo da trascorrere insieme svanisce senza che la coppia se ne renda quasi conto. Lo stesso dicasi per la televisione o le altre tecnologie che isolano gli utenti».

E voi? Come prevenite questi errori? Pensate ce ne siano altri?

Ma facciamo un esperimento.

Immaginate di dare un consiglio a qualcuno che crede di iniziare col piede sbagliato, che vi chiede come iniziare una convivenza e quali consigli seguire per un inizio difficile convivenza.

Cosa le/gli consigliereste?

Quali sarebbero le vostre indicazioni per andare a convivere serenamente e non commettere gli errori più comuni?

Ma prima di andare via, leggi qui sotto.

Abbiamo due consigli per te.

Convivenza errori da evitare e un corso online per imparare? [Miglior consiglio gratuito]

Se sei arrivata a questa pagina cercando su google, è possibile che ti stia facendo tante domande sulla tua coppia.

Chiaramente non vogliamo (e non possiamo) arrivare a conclusioni affrettate, ma vogliamo darti un paio di indicazioni.

Prima di tutto, leggi qualche altro nostro post utile sull’argomento. Ne abbiamo scritti davvero moltissimi, e li trovi qui sotto al post.

Secondo, segui questa dritta.

Impara a gestire in modo efficace la tua coppia: come sentirsi pronti per andare a convivere con una solida base.

Qualche tempo un nostro caro amico, Luca Mazzucchelli, uno psicologo molto conosciuto e decisamente molto bravo, ha lanciato un corso straordinario: Coppia felice.

Si tratta di un corso completo che ti e vi aiuta a capire come funziona la vostra coppia, come gestire il vostro rapporto e come riuscire a migliorare la vostra relazione. E costa davvero poco: meno di 100 euro, con accesso senza limiti e con la possibilità di rivedere e ripassare ogni passaggio quante volte vuoi, sia da soli che in coppia! Insomma una figata!

Noi abbiamo seguito l’intero corso online e possiamo dirlo: è un capolavoro!

 

Guarda il video di presentazione del Corso Coppia Felice:

Puoi acquistare il corso direttamente da questo link

 

ESPLORA IL CORSO COPPIA FELICEClicca sul pulsante per vedere il corso

 

Questi sono i vantaggi che Luca Mazzucchelli promette a chi segue il corso, e ti garantiamo che ci sono tutti, ma propri tutti:

Ecco cosa succederà dopo aver applicato gli insegnamenti del corso:

  1. Scoprirai le regole per una vita di coppia serena
  2. Imparerai a lavorare sui 3 pilastri della felicità di coppia
  3. Saprai come preservare la tua relazione dalle crisi coniugali
  4. Migliorerai il tuo rapporto giorno dopo giorno, grazie agli esercizi del corso
  5. Ridurrai i litigi con il partner e imparerai ad usarli per migliorare la relazione
  6. Acquisterai serenità anche al di fuori della coppia, con amici e parenti
  7. Guarderai al futuro con una prospettiva migliore e positiva
ESPLORA IL CORSO COPPIA FELICEClicca sul pulsante per vedere il corso

Chi è Luca Mazzucchelli e perchè ti può aiutare a migliorare il tuo rapporto di coppia prima di andare a convivere.

ESPLORA IL CORSO COPPIA FELICEClicca sul pulsante per vedere il corso

 

 

La prima versione di questo articolo è datata 18 Giugno 2009 alle ore 10:00

Ho aperto Convivendo.net nel 2008, per raccontare il mondo della convivenza, delle sfide quotidiane e della vita di coppia.
Nella vita sono imprenditore e libero professionista, con la passione della scrittura.

Di Luca

Ho aperto Convivendo.net nel 2008, per raccontare il mondo della convivenza, delle sfide quotidiane e della vita di coppia.
Nella vita sono imprenditore e libero professionista, con la passione della scrittura.

Visualizza archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Aggiornamenti, news e strumenti per migliorare e vivere meglio in coppia.
    Ti aggiorneremo ogni volta che pubblichiamo un post (una volta alla settimana)

    Per tutti gli iscritti DUE BONUS A SOPRESA nella tua casella e-mail!

     

  • Exit mobile version