La casa a prova di bimbo!

1

Se è vero che gennaio rappresenta il momento ideale per fare un mucchio di cose come iniziare una dieta, cambiare lavoro, iniziare nuove attività, ecc. è anche vero che sono molte le coppie che affrontano il nuovo anno con un occhio di riguardo proprio alla casa.

E noi abbiamo fatto lo stesso, anche per ovvie ragioni: il pargolo inizia a gattonare, si alza in piedi e… dobbiamo cambiare tutto. Già sapevamo di dover affrontare questo cambiamento, ma ora era diventato urgente!

Così abbiamo pensato di elencare un po’ di cosette che una coppia con un bimbo di un anno deve cambiare. Chissà che non sia utile a qualcuno di voi come checklist.

  • Cassetti. Sono come calamite: una cosa che si apre e che contiene decine di oggetti diversi non può che essere una miniera d’oro per un bimbo curioso come una scimmia. I casi sono due: o trovi il modo di chiuderli (e non tutti hanno la chiave!!! anzi, dei nostri nessuno!!!) oppure ti inventi qualcosa.
  • La mensola, la libreria, il ripiano che prima erano perfetti ora non sono a prova di bimbo! E via che li cambi, li svuoti, li sposti, li reinventi, li neutralizzi. Insomma ci ripensi e ti ritrovi a spostare come un gioco di scatole cinesi tutto quanto.
  • I soprammobili, seppure rari in casa nostra, diventano armi contundenti degne di un serial killer: via, pure quelle! Al loro posto, i giochi!
  • Spigoli, spine, piante, prese della corrente, cassettoni di pentole e coltelli, interruttori di tutti i tipi diventano il tuo nuovo percorso ad ostacoli, una missione da compiere, spesso decisamente impegnativa!
  • La televisione: con spaghi invisibili degni di David Copperfield è ben salda al mobile, in modo che il pupo non se la possa tirare addosso!

Insomma, il grande passaggio che abbiamo compiuto nelle ultime settimane (in realtà lo ha compiuto il pupo!) ci ha spinti a rivedere non solo molte nostre abitudini (ma è un anno che le rivediamo quotidianamente!), ma anche a ripensare la nostra casa.

E non solo. Per ogni spazio, per ogni angolo, per ogni dettaglio devi immaginare cosa potrebbe combinare, ipotizzare ogni suo movimento, inventarti usi inconsueti. Stai tranquillo che l’allieno saprà stupirti!

E voi? Cosa avete trasformato in casa vostra in vista dei nuovi arrivati (bimbi e/o animali!)?

Dai che siamo curiosi!

Registrati per scaricare la Guida
Download immediato.
Inserisci i dati, conferma il tuo indirizzo e... voilà: scarichi il documento
Se compili questo form, dichiari di accettare la nostra Policy della Privacy.
100% NO SPAM. Leggi la nostra Policy della Privacy



Continua a leggere. Potrebbero interessarti anche:


1 commento

  1. Ma bentornati!!!!!! Il mio pensiero è che “cuore di genitore” inconsapevolmente e amorevolmente spinga ad eliminare ogni possibile fonte di pericolo presente nel passaggio del piccolo alieno, tuttavia razionalmente torno con la mente a quando, da piccola, sbattevo a destra e a manca ogni parte del corpo e forse la spiacevole sensazione, inconsciamente, fungeva da deterrente a ripetere la dolorosa esperienza…….la propensione odierna è quella di impedire ai nostri cuccioli che insidie e minacce minino il loro crescere, ma penso che un sano bernoccolo renda più vivido il ricordo di una cosa che non va ripetuta……Ovviamente orientando i radar dell’attenzione in ogniddddove!!!!!!!

Leave A Reply