Sopravvivere allo Shopping. Due consigli

0

Sabato pomeriggio abbiamo fatto un giretto in centro. Ebbene si: potevamo essere ad un passo da te e tu non lo sapevi! (per questo nemmeno noi!).

Una cosa veloce: un’uscita “funzionale”, poche commissioni, basso tasso di stress, un pò di cazzeggio.

Passiamo davanti ad una libreria, io mi soffermo per guardare un paio di titoli (lei freme, odia il tempo che passo nelle librerie, non in quanto tale, ma in quanto potenzialmente infinito!), pochi minuti e passiamo al negozio successivo.

Premetto che sono fortunatissimo: Lei adora lo shopping, ma non mi snerva. Si fa accompagnare, qualche volta, ma non mi fa passare ore a scegliere tra due modelli identici dello stesso capo, con l’unica differenza che in uno la fibbia è lucida, mentre nell’altro è opaca. Con tutte le conseguenze teoretiche, metafisiche e astrali che solo una donna può trarre. Io dal canto mio, tendo ad essere interattivo e partecipare all’acquisto.

Ma non sempre.

Sabato ero stanco e quando Lei è entrata nel negozio di abbigliamento, non avevo molta voglia di girare per gli scaffali. Cazzeggio all’entrata, guardo, squadro e studio le commesse (ben sculate! ma almeno dateci delle signore commesse da guardare!!!). Lei capisce che non sono in vena, mi raggiunge e usciamo.

Illuminazione! Nasce il nostro primo suggerimento pratico (maschile) per la sopravvivenza nella coppia.

Per LEI: in una sessione pomeridiana di giri per negozi, inserisci una sessione parallela. Se stai per passare davanti al tuo negozio preferito e sai che lì vicino c’è un negozio che potrebbe interessargli (no, non il locale di Lap Dance!), proponigli di dividervi per N minuti.

Un frase del tipo: “Senti, vorrei entrare da X. Se non hai voglia, vuoi farti un giro da Y mentre io guardo per quella cosa? Non ci metterò molto!

Risultato: lui ti ringrazierà per il pensiero, si prenderà un attimo di tregua, e staccherà un attimo, riflettendo a proposito della fibbia: meglio lucida o opaca? (Pst. Lo so che non lo faremo, ma facciamoglielo credere! 😉

Per LUI: Ogni tanto, oltre a proporle la stessa cosa, prova ad essere partecipe. Gioca allo stilista e vestila come una bambola. Consigliale dei capi, immagina delle combinazioni, chiedi alle commesse dei pareri. Si imparano molte cose sulle donne e, oltre a guadagnare punti, è una buona occasione per capire i suoi gusti e farti un’idea del prossimo regalo!

A proposito, meglio lucida o opaca?



Continua a leggere. Potrebbero interessarti anche:


About Author

Leave A Reply

Prima di andartene, iscriviti alla nostra Mailing List

Lascia i tuoi dati, dopo aver letto la nostra Policy della Privacy.
Ti aggiorneremo su news e novità del sito!

100% No Spam

Grazie!

Ti stiamo inviando una mail. Clicca sul link per confermare la tua iscrizione!

Hai già scaricato la Lista di Convivenza?

Lascia la tua mail e scarica subito la "Lista di Convivenza": la lista compelta di tutto ciò che ti occorre prima di andare a convivere!

Grazie!

Ti stiamo inviando una mail. Clicca sul link per confermare la tua iscrizione!

Powered byRapidology